About Penelopebasta

me

Visitor Map

Ci riprovo.
E’ la seconda volta, la prima è stato un vero delirio con distrazioni imperdonabili – ma anche esilaranti -.
In questo blog si parlerà di vita lesbica, delle relazioni che finiscono, delle cose quotidiane e dei cazzi miei in generale.
Tenterò nuovamente di raccogliere i miei “monologhi lesbici” e cercherò di inserire tutto quello che mi piace. Ma anche no.

Di fianco a sinistra trovate l’elenco dei post. Per ora siamo al libero delirio sul lesbian style e al diario personale. Arriverà altro.

Aggiungo, per chi è nuovo di argomento blog (come me), che sulla sinistra ci sono i commenti ultimi, i post più letti, il riepilogo delle pagine (che è anche in alto a destra) e gli archivi.

Sulla destra c’è un coso per sentire la musica (basta cliccare due volte) mentre si legge il post, i Capitoli, che sono fatti per vedere tutti i post di un determinato argomento), un inutile calendario e i link.

Have a nice trip.

29 thoughts on “About Penelopebasta”

  1. Vengo da lontano…. non molto cronologicamente…. ma dal fondo della tua memoria…. a caso mi sono imbattuto nel tuo blog… ho letto tutto, con avidità; come M* non mi sbilancio: mi mantengo neutro…. sono anche io un senzapalle? forse… ma la vicenda è ancora calda! E’ passato forse ancora troppo poco tempo perchè anche io possa dire la mia (ma forse la cosa non ti interessa poi tanto)! sappi però che ti ammiro… non te l’ho mai detto ma ti ho sempre ammirato tanto! Conoscevo S* da prima della vostra storia, e ho visto che con te accanto era diventata una persona migliore. Peccato. La tua vita mi ha sempre fatto pensare a “Tutto su mia madre” di P. Almodòvar e la tua personalità alla “Pepa” di “Donne sull’orlo di una crisi ni nervi” del sempre mitico Pedro…. A presto…. nel frattempo ruberò tempo al mio lavoro per seguirti e non perderti.
    L*

  2. Ciaooo,stò cercando di sviluppare un blog giornale in cui gli articoli sono scritti dai blogger WordPress (o al limite se non hai tempo posso scriverti io un’articolo prendendolo dal tuo blog e rimandandolo al tuo blog…).
    Il blog giornale nasce con l’intento di dare maggior visibilità al tuo blog e alla gente che cerca in rete la possibilità di trovare articoli di maggiore qualità in un’unico posto (visti i migliaia di blog che nascono ogni giorno…).
    Se ti và uno scambio link col blog giornale contattami pure.
    ti ringrazio anticipatamente e a presto
    http://www.giornale.fm

  3. Franci finalmente ci sono anch’io. Sono troppo felice di rivederti ogni tanto in qualche serata napoletana. Leggerti è stato come un tuffo all’indietro, la tua scrittura è sempre bellissima, divertentissima (mi riferisco in particolare alla distinzione camioniste e lipstick)
    Bacibacibacibaci bacibacibaciBacibacibacibaci bacibacibaci

  4. Che carino sto blog. Sembra quasi impossibile un blog per lesbiche che non sia la solita lagna. Bravaaaaaaaaaa :-)))))))

    p.s poarlerò di questo blog in quello che ho appena aperto io.

  5. Ciao, mi chiamo Rudy e seguo un progetto che si chiama Blogolandia (http://blogolandia.it). Ho letto il tuo blog e lo trovo interessante così ho pensato di contattarti. Vorrei farti una proposta riguardo un urban blog; se ne hai voglia scrivimi a questo indirizzo: rudy.bandiera[at]blogolandia.it
    Grazie.
    Ovviamente modera e cancella questo commento se vuoi… era solo per contattarti.
    Chiedo scusa per essermi intromesso ma non ho trovato nessun indirizzo mail.

  6. BonSuàr Penelope, ho spreso lo svincolo verso il tuo blog dopo pausa autogrill proveniendo da SarcoTrafficante; adesso frugo e leggiucchio, ficco il naso e commento, mi impiccio un po’ se non ti dispiace….
    saluti a te e alla tua gatta, da me e i miei gatti
    ciao miao
    bau
    (ah si c’è pure Marietto. Il cane).

  7. Mi rendo conto che sto lasciando un post in un angolino del tuo blog in cui forse nessuno legge più, ma volevo farti i complimenti e non sbirciare e basta nel tuo “diario”.
    Io ne ho uno mio, ma è ancora troppo giovane per proporlo, ha pochi giorni.
    Continuerò a leggerti e magari poi tu leggerai il mio, senza fretta…
    Ciao
    Saffoco

  8. Navigando fra le onde del web mi sono piacevolmente incagliato in questo bel blog.
    Scrivo per passione con lo pseudonimo di Josè Pascal (figlio del fù Mattia Pascal e Ederì Buendìa discendente del grande colonnello Aureliano Buendía).
    Ti invito a visitare la mia scatola di latta ed eventualmente collaborare.

    Se ogni giorno vorrai una lettera mi invierai a inparolesemplici@gmail.com

    buona feste e a presto spero

  9. ciao.
    Noi non ci conosciamo, ma avrei necessità di parlare con te in privato. Sono nuova.
    DI tutto.
    E’ possibile parlarti in privato?
    Vorresti ascoltare la mia storia?
    Non è per mancanza di rispetto nei confronti di nessuno che chiedo questa cosa, ovviamente, ma una forma di timidezza impaurita.
    Grazie.
    Federica

  10. ho colpevolmente perso tutti i tuoi indirizzi e quindi posto qui:
    FELICE COMPLEANNO da tutta la tribus!

  11. Ciao Penelope,
    sbircio e trangugio il tuo blog da oltre un annetto e adesso eccomi: mi piace un sacco! Super divertente super vero super bello, per me.
    Complimenti! Ai prossimi post,
    Daniela

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...