Domani

46 anni

Soundtrack: Planet Funk Lemonade

Domani è il mio compleanno.

Ne faccio 46.

Dico QUARANTASEI.

Mica pizze e fichi.

Niente wishing list quest’anno.

Non riesco a ottenere i fondamentali della sopravvivenza, figuriamoci il facoltativo.

Da un lato.

Dall’altro lato (destro o sinistro? non saprei) ho ben più di quanto potessi desiderare.

Ma molto molto ben più.

Adesso fumo tabacco, ho dovuto dire addio alle Gauloises rosse e mi diletto in costruzioni di sigarette handmade a base di Golden Virginia giallo, cartine e filtrini OCB. Più o meno 1 euro al giorno contro gli 8 precedenti. E fumo la metà.

Cerco di sgrossare quel tocco da “canna anni 80”. L’imbuto. Sto imparando dignitosamente. Anche rollare è procedurale, desumo.

Qualche volta però mi si becca col cannone vintage e, devo dire, non faccio una gran figura.

Niente festa in codesto 2009. La mancanza di ansia da preparazione party mi comporta numerose altre ansie da volume numerico.

Nel frattempo, si sappia, dal 28 al 31 maggio, andrà in scena qui a Roma, uno spettacolo da me scritto e da Alice interpretato.

E anche qui, mica stiamo a smacchia’ i leopardi.

Domenica sarò a Cape Cott (Capo Cotta) al Mediterraneo. Chi mi vuole festeggiare, si rechi altresì ivi.

Sto un po’ moscia, meglio che io mi attivi.

Certo, il compleanno senza Biancaneve è un po’ monco, ma è il destino delle amanti.

Che a pensarci, mai avrei immaginato potesse accadermi.

In generale è contro i miei principi, in particolare, fanculo ai principi, voglio Lei.

Mi mancano gli amichetti di Napoli, non sono abituata a festeggiar senza di loro.

Vuol dire che verranno in carovana per lo spettacolo.

Vero?

 

 

 

14 thoughts on “Domani”

  1. lieta del tabacco, il pueblo costa meno e non ha additivi aggiunti. auguri per domani e soprattutto sono contenta di vedere che hai portato avanti alcuni progetti.
    passa una bella giornata.

  2. spero siamo riuscite a farti sentire meno la mancanza delle tue colonne portanti. spero la cena sia riuscita. spero tu possa avere quello che desideri e quello che desideri lo sai soltanto tu. io che navigo da poco nel tuo cielo ti dico che tanto ancora deve arrivare. sii sempre la miglior spettatrice di te stessa. nel famoso qui e ora. biancaneve c’è. e non è neve. p.s. i ghepardi…non i leopardi…e il tabacco te l’ho ricordato io. narciso moment! Buon compleanno piccola mia

  3. saludi, trigu,. tappu de ottigu e merda de cuaddu in pratza

    si dice in sardo

    salute, grano (cibo), tappi di sughero (vino) e cacca di cavallo in giardino (lavoro)

    bello come augurio, vero?

  4. Penny, in ritarderrimo, ma mille auguri!
    Bravissima, per le hand made cigarettes.
    Spero di essere al tuo spettacolo, darai i dettagli, vero?

  5. Ma sì, aggiungiamoci ai ritardatari, che mi fa sempre piacere poter fare auguri e non dover offrire la spalla per pianti in arrivo. Poi, consiglio, se sei sopravvissuta pure a questo compleanno “regalati” qualche piccola pazzia, così per riequilibrare il conto. Che so, uno spettacolino solo per la tua Biancaneve. Gradirebbe? Penso di sì, non credi? Peccato che io a Roma passi la settimana dopo altrimenti, per quanto “out of target” come dice una certa lella amica mia, un salto a vedere lo spettacolo e a fare i complimenti all’autrice venivo a farlo (e invece no, sto a Napoli a lavorare, te guarda la vita…).
    Un augurio, un abbraccio, un in bocca al lupo per ogni tua cosa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...