Flessibilità

penny-araba

Soundtrack: Jazzamor – Things we do for love

Lanciarsi.

Ritrarsi.

Osare.

Mimetizzarsi.

Tracce ovunque.

Stato di assoluta perdita di me.

Resto al mio posto ad occhi bassi. Ché alzarli è pericoloso per un sacco di buoni motivi.

Costa molto.

Di solito sono io quella che calma.

“ma che cazzo di gente hai conosciuto per essere tu quella che calma?”

Gente come me. Gente con l’anima abitata da folle urlanti in perenne rave chimico.

La tua voce la mattina.

Acqua fresca.

La tua voce di notte.

Onde.

Perdo sicurezza e presunzione e mi sciolgo come una pupazzetta di cera sotto al sole.

Condivido con chi posso e come posso. Lacrimo giusto un po’ per le necessarie esclusioni.

Cazzo, non so niente di te.

Affanno in un mare di sms.

Hai la schiena di un’adolescente.

Esco dal mondo dei fratelli Grimm e entro in un concerto metal. Ma non ci sto. Al punto di non accorgermi di essere io.

Pretendo di nascondere Alice coprendola con il mio corpicino e dimenticando, completamente, di essere parte della sorpresa.

Prendo le mani di Alice e Da Queen e provo a sistemar loro le dita in modo che riprendano ad alternarsi. Non ho voglia di vedere niente altro che armonie.

Penelope è caduta nella diabetica trappola che aspettava e ripete la sua storia 100 volte alle amiche che chiedono tutto.

Penelope finge di non aspettare. Le amiche la guardano, sorridono e la cazzeano. Le amiche le ricordano in quale casino si sta infilando. Anche le costole le ricordano in quale casino si sta infilando.

Non ora, per favore, non ora.

10 thoughts on “Flessibilità”

  1. Io non te lo ricordo. Sono vicina a te mentre ti infili nei casini, sono qui se i casini si risolvono, n caso per aiutati a tirratene fuori, semmai ce ne sarà bisogno.
    Mi manchi. A volter mi sembri lontana.
    La nipote.

  2. All that I have, all I ask
    All my dreams, they fade so fast
    Don’t wake me up, not today
    All my dreams will fade away

    And I want him, and I need him
    I can’t live and I’d die just to see him
    Just to feel his hands on my face
    Smell his skin, and his warm embrace
    Cause it’s all that I have
    And it’s fading so fast

  3. @Alt: quando ci vediamo?
    @Dandy: immagino sia così, immagino sia risalita.
    @Tribus: fantastico quel pezzo.
    @Discografico: who is?
    @V: ti voglio bene assaje, lo saje?
    @Elide: nipotazza del cuore, nipotazza preferita.
    @Alice: sì che me lo devi ricordare, ma tra un po’.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...