Please

pause

Soundtrack: Alexkid ft Ursula Rucker  – Fear In Flight

In questo periodo vacanziero, vorrei allontanarmi dall’ansia di avere qualcosa da scrivere su codesto blog. Mi sta pesando, non ho argomenti, sono preoccupata per il mio rivolgermi a me stessa in terza persona e penso sia meglio riposare.

Ho il cervello stanco, in verità.

Al punto da essermi persa, oggi, al ritorno da Fiumicino, per oltre un’ora e mezza.

Le grandi arterie le ho fatte tutte. Tutte tranne la Salaria che era quella che mi serviva.

95 minuti senza avere la più pallida idea di dove fossi e dove stessi andando.

E’ arrivato il Fab, strutto e stracquo e anche un po’ stranito.

Mi sono emozionata a vederlo, un riccetto del mio encefalo resta convinto che chi parte non torna.

Mi mancava il suo frasare diretto e velenoso. Ci voleva, ma anche no. Massì. Mi mancava lui e basta.

Anche se riparte.

Ma per un po’ ne approfitto.

Per quanto abbia stabilito, in poco più di venti minuti, che sono una italiana arronzona e imbrogliona, un’idiota sentimentale, un’ignorante imperdonabile e una narcisa patologica.

No news, good news.

Aspettiamo l’amica Erika per luglio e pregustiamo la passeggiata ai quartieri spagnoli.

Ho mangiato del fantastico pesce, a Fiumicino, che non ha apportato sensibili cambiamenti alle mie facoltà mentali.

Vorrei anche rimarcare che i cartelli di Roma seguono le seguenti regole: se indicano una direzione, vanno interpretati considerando la posizione della costellazione di Orione in quel periodo dell’anno, quindi va calcolata la cotangente e diviso il valore risultante per la diagonale della piramide di Cheope per 3,14. Una volta completate le operazioni, si ottiene il civico del benzinaio più vicino che, forse, è al corrente della direzione da seguire. Forse.

Infine, presumo scriverò qualcosa per augurare a tutti buone feste. Non dovessi farlo, prendetevi questo.

Ho anche dei buoni propositi per l’anno nuovo. Ma sono propositi, che senso ha parlarne?

Quindi pausa a meno di avere fondamentali faccende da dire. Ma ne dubito.

A bien tot.

 

 

10 thoughts on “Please”

  1. troppo giusto! L’unico landmark segnalato in modo ossessivo per tutta Roma è l’auditorium. Probabilmente è il risultato di qualche appalto peregrino.. Si cominciano a trovare cartelli segnaletici a san Giovanni a teduccio…

  2. Vabbè penè, vedi di riposarti da tutto.
    stacca la spina.
    beviti una bella birra ad ogni tramonto.
    tromba ogni volta che se in vena di tenerezza.
    mangia quando senti un leggero languorino.

    è bello comportarsi da gatti ogni tanto.
    è la vita ideale.

    un abbracciotto

  3. @Sarcò: grazie tesoro. Il mio amico Favoloso vuole sapere perché ti chiami Sarcotrafficante.
    @r: sì, poi però se li segui arrivi a Tivoli.
    @Dandyboy: viaggiare sì, ma con una guida però.
    @collezione: mi manchi collez, sei diventata rara.
    @Franco: vero, ho dimenticato di metterlo nella lista dei regali di natale. Lo metterò nella lista dei regali Befana.

  4. Roma, i cartelli, il natale della capitale… quanta nostalgia… Sono nata a Tivoli e non è vero che se segui auditorium arrivi a casa mia! Del resto è anche pieno di cartelli zoo, non credi? Quanto ho odiato il traffico! Due ore per fare Tivoli – Ponte Mammolo! Ora per lavoro ed amore sono a Pisa e mi manca tutto, persino il traffico! Per non parlare che qui è pieno di cartelli “tutte le direzioni” che senzo avranno? La depressione pre-natalizia è una cosa che credo interessi circa il 90% della popolazione mondiale, me compresa, sta tranquilla, passerà.Buon Natale a tutti, a l’ideatrice di questo bell’ incontro di parole e pensieri in particolare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...