Il gloss era chiuso…

Soundtrack: non si carica il box, anche questa va a vuoto

Ma si può?

Arriviamo lì e scopriamo che il sito del gloss mentiva su date e luoghi.

Quindi niente Gloss-party e invece birretta al Rox, sempre al testaccio.

Cmq la serata è stata piacevolissima.

Mi resta una sottile sensazione “banana”, ma non per ciò che si può banalmente supporre. E’ che per anni ti racconti che desideri qualcosa e stai lavorando per questo e poi, due parole al posto giusto nel momento giusto, dette da una persona che sa fare esattamente questo, ti dimostrano che sei chiacchiere e distintivo. E improvvisamente i sogni prendono una forma che pare immensamente complessa, non immaginata, quasi inarrivabile.

Santa pazienza.

Ma stasera per tornare a casa ho cambiato strada e non mi sono neanche persa. Siamo a buon punto.

Insomma splendido fine settimana.

Sabato a San Lorenzo con le ragazzuole arrivate da Garbage City con favoloso pane cafone e mozzarella di bufala (almeno 3 kg) . Parole e parole e parole e parole. Complicità, serenità, benestare, rilassarsi e cazzeggiare, scherzare e star serie, vecchi discorsi e nuovi modi di dire, la gioia nello stomaco e la testa leggera.

In tre nel lettone mi pareva di essere tornata adolescente.

Domenica al Pigneto. Kebab e caffè e mercatino e dildo.

Che era un gran bell’oggetto. Le ragassuole, sulle prime, si vergognavano di chiederlo e comprarlo.

Ma la signorinella del negozio le aveva sgamate prima ancora che lo desiderassero.

Un adult toy viola, di una strana avveniristica forma e di prezzo abbordabile.

Quindi si rientra nel negozio dopo aver negato di averlo guardato.

La signora esclama “allora siete tornate” e io, uso Troisi: “LE RAGAZZE vogliono quello” (zia).

Adolescere è una gran fatica…

L’acquisto si conclude con una serie di raccomandazioni sull’uso dell’oggetto e con la loro autorizzazione a scriverlo sul blog.

Che cosa carina. Un giorno faremo un capitoletto a parte su adult toys e lesbiche. Non vi aspettate un porno, per carità, sarò dildascalica e dildattica.

Abbiamo fatto inciuci che ne abbiamo fino al 2079. Abbiamo anche sparato sulla croce rossa e analizzato situazioni, persone, fatti, cose, parole.

Insomma ‘na meraviglia.

E Roma oggi era bellissima. Con questo freddo di autunno dentro ai colori ancora estivi e l’aria fredda e calda insieme e la luce forte e limpida e poca gente e quasi silenzio.

Loro sono andate via (col nuovo amico viola) e io mi son preparata al rendez-vous mancato.

C’erano la R*, Alice e Va*, la Omaha dispersa come al solito.

Ancora parole e parole e parole e starbene e sentirsi a proprio agio, a volte anche un po’ nude.

Da domani dieta colesterol free. Ora o mai più.

Io sto una favola, è Naomi che non è normale.

 

 

 

9 thoughts on “Il gloss era chiuso…”

  1. E poi dici che non tengo ragione io….Mo’ pure il dildo viola. Mah, non voglio fare commenti espliciti se no qua si scatena l’inferno, ma la mia tesi si rafforza….

  2. io voto per le pallette…sono un gran passo per l’umanità femminile.meglio del solito(troppe_volte_visto_real!) dildo.ma i gusti…e soprattutto Botero aveva ragione.l’africa ha ragione. e ha ragione l’istinto.genio e sregolatezza.sono pazza. e sono contenta.tanto il gloss apre giovedi.(è bello alzarsi con lo sorriso)

  3. Salve
    Sono a casa in pessime condizioni fisiche.
    E mi sto pure cucinando le verdurine cotte.
    E molto nervosetta.
    Ma ora mi riposo.
    A parte questo, vedo che un post sui giochini si rende necessario a furor di popolo.
    @Fabolous: sei troppo troppo troppo cazzocentrico, come si deve fare co’ ttè?
    @Nelson: smettiscila, mi imbarazzi e nutri il peggior narcismo che possa albergare in un corpicino come il mio…
    @Alice: Tu sei un regalo.
    Nelson mi imbarazzi.

  4. anche io voglio una zia come te!che dici per un adozione stile angelina? Ma non mi farò mai la cresta come Maddox,sappilo!
    Scherzo,e complimenti per il blog lo seguo spesso ultimamente

    Tara

  5. Ero imbarazzata? Non credo proprio, ero impaziente di ascoltare i consigli ovvi della tipa del negozio, piuttosto voi due brutte carogne vi siete defilate con fare indifferente e passo felpato lasciandomi sola nella scelta dell’ articolo!
    ma avrai mica la febbre oggi?

  6. F****è, stà botta con “adult toys” e lesbiche nella stessa frase sarai la reginetta dei motori di ricerca… poi mi dici con quali fantasiose ricerche ti hanno trovato. comunque ieri è stata davvero una bella serata.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...