Com’è buona la birra

birra2.jpg 

Soundtrack: Prodigy – Firestarter

Stanotte, dopo quasi 6 (dico sei) anni, ho bevuto BIRRA!

Ero deliziosamente alterata, malgrado le maldicenze. E non mi sono sentita male. E mi ha preso pure “peace and love”.

E sono state delle splendide 24 ore, perché le persone valgono sempre e comunque la pena, malgrado le incompatibilità, i miei pipponi mentali e le “piccole modifiche della realtà”.

Ho dormito 4 ore l’altra notte, stanotte sono rientrata alle 6 e svegliata all’una e mezza e se non mi sbrigo a fare finta di pulire casa prima che torni Elide, ha ragione se mi taglia la gola.

Ho girato per mostre (al Palaexpo, bello) e locali (Tumbler, Beba, Contestaccio), ballato musica fantastica e bevuto, risposto male a tutti quelli che mi dicono di non fumare perché ho la bronchite, preso il sole e dormito con chi volevo. A** mi ha regalato una maglietta con sopra scritto “Vintage” (dovrò togliere gli strass, altrimenti posso solo attaccarla in camera). Il tutto in ordine sparso e senza pause.

Cos’altro? ah sì, ricevuta mail intitolabile “Adesso parlo io” e letta mail senza un solo battito cardiaco in più o in meno. Ho anche realizzato che sono lunare come la marea e che stamattina (?) non sono capace di formulare un pensiero sensato e scritto decentemente.

Ma che meraviglia. Certo che recupererò lo strapazzo nel 2016, ma, vista la giornata di oggi, me ne fotto.

Sono stanca ma felice.