Lesbiche romantiche II? (puntata 9 l word)

lwordcasr.jpg 

Soundtrack: Pam Grier, Betty – Some kind of wonderful

Primo: dopo le puntate in inglese, mi prende un eccesso di anglofonia.

Secondo: di seguito si parla della puntata 9 della serie 5 di L word. Chi non vuole sapere cosa succede, se ne andasse a fanculo. Già sai. 

Stasera formazione standard with guest da gruppo d’ascolto quinta serie L word.

Tutte a casa della R** per vedere la puntata.

S** prepara cena cous cous e verdure al forno (doveva essere il riso, ma la cottura ha richiesto un amount of time pari a circa 239 anni e 16 mesi).

Si mangia. Si sistema. Pronte sul divano. Doppio click: uno stramaledetto fake. La R** si è fatta solare dal web per eccesso di avidità.

Don’t panic, la puntata ce l’ho pure io. Di corsa in macchina a casa mia. In quattro sul divano + gatto nervoso per mancanza di posti + nipote in pijama da me scambiato in lavatrice che ci guarda con aria rattrappita.

Silenzio e devozione. Sospiri. Colpi di tosse. Parolacce e linguaggio scurrile in presenza di scene con protagonista Jenny. Ancora sospiri. Respirazione irregolare.

In questa puntata c’è una black out a los Angeles, dunque, come è noto nel mondo, durante i black out si fa sesso e niente più.

Tripudio e festival di accoppiamenti con donne assolutamente e irrimediabilmente splendide.

Volano sporadici commenti estetici e sostanziali tipo: “dai, mica farà così?” oppure “non ho capito se questa è carina o no”, “guarda Shane, non è mai stata così” o, ancora: “perché non viene un black out uguale pure a Roma?”.

Finisce puntata. Urlo di dolore collettivo. Silenzio.

Non siamo riuscite più a dire nulla. Un gruppo di persone adulte, in genere pronte e capaci di conversazioni multidisciplinari e di elevato livello culturale. Donne navigate e scafate, donne che leggono libri e quotidiani, mica casalinghe di Voghera.

Completamente annichilite dalla tracimazione ormonale e dalla visione “collezione Harmony” appena terminata.

Poi quando io dico che mi piace “un posto al sole” mi trattano da cerebrolesa.

jbeals.jpg

Advertisements

17 thoughts on “Lesbiche romantiche II? (puntata 9 l word)”

  1. ehi un posto al sole lo guardo pure io ogni tanto, più in passato che di recente. E’ la fiera dei personaggi improbabili e degli accoppiamenti ancora più improbabili 😮

    Sai mi hai ispirata e sto a metà della prima stagione di L word, recupererò in fretta sino alla quinta penso. Come ritratto del mondo lesbico, dal tuo punto di vista, ha qualcosa di plausibile? Non sono tutte *troppo* fighe? Mi sto prendendo una mezza cotta per Jennifer Beals tra l’altro, altro che Shane (Shane sembra piazzata lì proprio per convertire le etero, troppo scontata, benchè assai gnocca)..

    Le visioni di gruppo .. ooh che ricordi, ogni tanto mi capitava di guardare sex and the city così ed era molto più carino che da sola. Ora però, in the L Word non saprei bene chi coinvolgere…

  2. Inverosimili, come quelli di beautiful.
    Però lo stile di vita, il genere di relazioni, i legami e molti dialoghi sono pane lesbico quotidiano. E’ questo che piace, vedere le cose che capitano a te (quasi) impersonate da figaccione incredibili…
    In fondo sono storie di donne, soprattutto, e conosco un sacco di etero che lo guardano. Sono d’accordo con te su Shane, intanto è diventata una icona e se scendi in un locale lesbico sono tutte identiche a lei. La terza serie è una gran palla, ti preavverto. Benvenuta nel Jennifer Beals fan club, mettiti in fila.

  3. oh ciccia è difficile veder roba con te visto che vivi a milano e vieni dalle mie parti solo per vedere altre :p

    Comunque su Jennifer Beals: provo sempre un certo appagamento quando vedo che una quarantenne è più figa di una ventenne (lei stessa ora è più figa di se stessa a 20 anni). Con tutto che tecnicamente io lo sono anche una ventenne (25, vabè). Dà a ogni donna uno sguardo più ottimista sul futuro.
    Ecco altra cosa bella è che in The L word non ci sono ventenni petulanti, son più o meno tutte over 30.

    Oh e dimenticavo Marina, nella prima serie, bellissima anche lei, mi piacciono quelle che riescono ad avere un che di maschile nei comportamenti conservando un aspetto femminile e sexy 😮
    Jenny pure è bella ma è un personaggio irritante, non per il fatto di essere bisessuale ma per il fatto di essere ipocritamente indecisa (almeno per quello che ho visto sinora) un tratto davvero poco auspicabile.

    Ok, sembro una quindicenne che parla del suo take that preferito…

  4. Beh, però Jenny era vestita bene. E non ho ancora capito bene Adele.
    E Bette e Tina insieme NON SI POSSONO VEDERE, BASTAAAAAAAAAAAAAAAA!!

    E, penso si aver cacciato un urlo nella scena Max/Tom.

  5. Bel blog davvero! Peccato che ho la cazzo di sveglia puntata alle 6:00 altrimenti passavo la notte a leggere tutti i tuoi articoli. Ma adesso faccio che cliccare su “Add to Blogroll” così, con un click, ti raggiungo ogni volta che voglio.
    Un saluto pieno di colore.
    PxArcobaleno.

  6. Qualcuno è arrivato sul mio blog cliccando da questa precisa pagina e quindi sono venuta a impicciarmi. Non si sa quanto ho riso!! E pensa che la puntata manco l’ho vista perché, come ho giurato sul mio blog, mi sono rotta le palle alla 1 della stag.5. Immagino che se l’avessi vista avrei riso ancora di più. Recensione ottima devo dire: mi ha fatto capire esattamente cosa succedeva 😛 ora mi vado a leggere pure le altre 😀

  7. l woord mitica serie da vedere almeno una volta siate dolci e romantiche come loro allora si che si cuccaio mai fatto ma vedendolo una donna mi piacerebbe propio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...