I misteri dei widget

birra.jpg 

Non ci posso credere, avevo caricato “tanti auguri a te” del coro dell’Antoniano e poi ho ben pensato di cambiare colore al box della musica.

Mi scomparve e non riesco a farlo ricomparire.

Uff. Oggi vado a lavorar e non ho tempo.

Il tutto per festeggiare ‘sti 10.000 clicks. Eccheppalle.

Stasera mi dedico, ma ho poche speranze, se qualcuno sa dirmi come recuperare il codice originario del box.net mi fa un favor. O ci passerò la notte.

Alf**, sei tornato più iperattivo del solito… ma meno male, sei il mio compagnuccio di cazzeggio preferito.

Peraltro si festeggia il 7 marzo al Circolo degli Artisti e, ripeto, chi mi pesca e mi identifica ci guadagna una birra.

Caccia a Penelope.

Ma come mi è venuta in mente ‘sta strunzata?

Buona giornata a voi e a me, che proprio a lavorar non ci vorrei andar.

Annunci

13 thoughts on “I misteri dei widget”

  1. Auguri zia Penelope!!!!!
    A causa del troppo lavoro non mi ero accorta del lieto evento. ma che bella questa idea della caccia a te!!!!

    @alf**: ma lo sai che sei l’uomo con le pernacchiette più belle della terra, ma eri sparito senza venire in mio soccorso durante gli attacchi che ho ricevuto nel blog 😦 Anche io ero molto offesa!!!

  2. Iperattivo è vero!
    sarra che mi sto allenando per IL MIO DI BLOG che tra non molto emetterà il primo vagito. Per quanto riguarda la caccia a pelenope praticamente c’ho il boccale di birra in tasca -“UH cazzo si sono bagnati i pantaloni”; ma la cosa che mi intriga di + è dare la caccia a “collezionediuomini” voglio proprio conoscerla sta sfrontata. Pen amma fà nziem’?
    Ad elide: cara leonessa ti ho osservato da lontano ma ho ritenuto che te la cavassi benissimo da sola, per quanto riguarda la tua frase d’esordio magari ne discutiamo quando e se ci dovessimo conoscerci, mettere insieme nella stessa frase uomo/pernacchie NON é CARINO! 🙂
    love and peas
    (amore e piselli)

  3. Ma avete notato che mettendo “Penelopebasta” su google escono 2910 voci? Non ci posso credere! Sapete, sono rimasto abbastanza spiazzato quando Penny mi disse che una serie di persone, appena conoscono uno/una, mettono il suo nome su google per vedere quanti “hits” pesa. E Penelopebasta mi pare che stia avanti a tutti quelli che conosco. Sarà la nascita di un capolavoro “on line” sul modello Luther Blissett?

  4. uuh è proprio una cosa fuori dal mio mondo, anche in ambito etero non sopporto gli approcci dal vivo da parte di sconosciuti. Avere Internet sin dalla pre-adolescenza mi ha resa un mostro temo.
    Ma da quando si festeggiano i clic? Per me il counter sul mio blog segna più o meno tutte le volte che ho schiacciato f5 sul browser 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...