L word serie 5

lesprincess.jpg

Soundtrack: Betty – The L word opening theme

AVVERTIMENTO 1: In questo post si parla della quarta puntata della quinta serie di L word, chi non vuole sapere come va a finire, non può leggere, e chi non l’ha mai vista ci capirà poco.

AVVERTIMENTO 2: Il brano musicale della soundtrack è di una bruttezza che la metà basta.

Dunque, iersera, gruppo d’ascolto sì formato: 4 lesbiche delle quali 3 vintage e 1 lipstick. Quest’ultima si è messa il rossetto anche a fine serata, prima di salire in macchina per tornare a casa; ho i testimoni.

Location: divano con accessori (copertella, posacenere, cena pantagruelica, vino e liquore alla liquirizia).

Puntata n° 4: FAVOLOSA.

Siamo lesbiche romanticone, non c’è che dire, femmine che si squagliano di fronte agli amori immarcescibili, donne che lacrimano durante le scene d’amore. Ma anche un po’ rattuse (N.d.T. parola di difficile traduzione che indica un comportamento sessualmente viscido e iperreattivo).

La serie di cui parlo, per i neofiti, è l’unica al mondo che tratta solo ed esclusivamente di lesbiche (c’è anche un trans). L’unica al mondo con lesbiche stupende – una delle protagoniste è Jennifer Beals e so con certezza che qualcuna emetterà sospiri sospetti alla lettura del suo nome – tutte upper lipstick californiane, anche se si gira a Vancouver, coltissime, ricchissime, artistissime. La lesbica alfa è Bette-Jennifer Beals, ovviamente. Chi non l’ha mai vista se la vada a vedere, le serie precedenti sono su Jimmy e su la 7, la nuova si scarica da internet, esiste infatti un gruppo di sante donne che la schiaffa on line appena finito di vederla su Shotime in Usa.

Insomma è una soap lesbica ma noi, che abbiamo così poca cinematografia e letteratura a disposizione, riteniamo che sia la bibbia della lesbicità. Ovviamente, come detto più volte, donne così non esitono, sono prodotto di fantasia.

Dunque le 4 lesbiche si piazzano davanti al pc per vedere “la puntata”. Personalmente non posso fare a meno di cantare la orrida sigla, ogni volta da almeno 4 anni, se non quattro. Ovviamente non ho ancora imparato le parole, invento e si incazzano tutte. La vediamo in lingua originale e quindi, generalmente, si passano i primi 10 minuti a sussurrare “non ho capito un cazzo” e a rivolgersi alla R** per chiedere cosa hanno detto. La R** di norma risponde riportando la frase in inglese. A volte non è utile. Ma a lei piace così. Ma l’importante sono le immagini.

A scadenza fissa (20 – 25 secondi circa), si possono sentire sospiri e mugolii da parte delle spettatrici. Gli insulti peggiori sono dedicati ad un personaggio che si chiama Jenny. Le maledizioni si esplicano in alcuni specifici casi: una finisce in galera e, ovviamente, capita in cella con una tipa tostissimissima, mentre il resto delle inmates sono orridi mostri inguardabili, un’altra si fidanza con una militare che risulta una delle 3 donne più belle del mondo, le falegnamesse sono delle principesse africane e financo le segretarie psicotiche sono fiche in modo imbarazzante.

Dicevamo che sono belle, sane, viaggiano, sono felici, affermate, dichiarate, scopano come conigli e hanni le pancine teseche teseche come avessero 22 anni.

Alla fine della puntata, dopo 3 anni di attesa e litigi fra spettatrici sulle future aspettative, Bette e Tina si baciano.

Abbiamo urlato, ci siamo alzate in piedi a braccia tese, fischiato e ci siamo abbracciate saltellando. Ci siamo riviste la scena almeno 3 volte, abbiamo trattenuto lacrime di commozione e abbiamo cercato su internet la soundtrack e i commenti delle lesbiche del mondo. Abbiamo commentato come bimbette, anche: “ma il feeling tra Bette e Tina è unico, nessun altro così” oppure “guarda come stanno bene insieme” e così via.

Eppure di solito siamo 4 donne di sostanza, avevamo appena finito di parlare della situazione politica in Italia, avevamo parlato di sessualità e procreazione, del papa e dei massimi sistemi.

Cinque minuti dopo eravamo adolescenti romantiche ed amotivamente instabili e, soprattutto, smodatamente rattuse.

Quindi, per quanto fossimo donne che “hanno visto cose che voi umani…”, tra i 30 e i 45, con forte senso pratico e abitudine alla disillusione, abbiamo dimostrato nei fatti di essere femminucce ottocentesche russe che credono ancora nell’amore vero e indistruttibile, principesse azzurrine che aspettano la propria lipstick in sella ad un cavallo bianco, pornostar del mugolio sessual-amoroso.

A fine serata abbiamo recuperato massacrando la nostra vittima preferita che manco lo sa di essere al centro dei nostri pensieri cattivi e, a questo proposito, scriverò una frase oscura ai più ma che, certamente, qualcuno afferrerà al volo e apprezzerà nella sua musicalità:

la chantell della criptolell. 

Annunci

6 thoughts on “L word serie 5”

  1. ECCOTI IL TESTO DELLA ORRIDA SIGLA. IMPARALO UNA VOLTA E PER SEMPRE. SE CI RIESCI IN 24 ORE IL COMPENSO E’ IL SEGUENTE: IL CORPO DI BALLO DELLA WEBCAM DI VENERDì SCORSO SI ESIBIRA’ IN UNA FANTASTICA COREOGRAFIA TACCO-PUNTA SULLE NOTE DELLA STESSA

    Girls in tight dresses
    Who drag with mustaches
    Chicks drivin’ fast
    Ingenues with long lashes
    Women who long, love, lust
    Women who give
    This is the way
    It’s the way that we live
    Talking, laughing, loving, breathing,
    fighting, fucking, crying, drinking,
    riding, winning, losing, cheating,
    kissing, thinking, dreaming.

    This is the way
    It’s the way that we live
    It’s the way that we live
    And love

  2. non ho potuto resistere. ho guardato la scena. evvai! yuppie! viva gesu’..mannaggia a m******, viva gesù!, citava la barzelletta!
    ci vediamo domani sera… per i commenti ed il brindisi!

  3. Grande penelopebasta. Ti seguo da un pò silenziosamente e ho pensato finalmente di delurkarmi su questo esilarante post di L word. Il tuo blog va decisamente nei miei Preferiti…

    “Dream” di Alice Smith… da quando ho visto la puntata sta fissa nella mia playlist.

  4. grazie tanto x avermi permesso di non dormire piu la notte quando verrano trasmesse in italiano vi prego la 7 al piu presto
    LWord mitica serie e poi le chiamano non normali e solo amore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...