Espliciti Chiarimenti Ulteriori

toro.jpg 

Questo non è un Forum sulla vita di S**.

Questo non è il luogo del libero insulto.

Questo non è il blog dove sputtanare i cazzi personali di S** al di là di quanto attiene a me.

Avevo specificato quale sarebbe stato l’ultimo post su di lei, avevo specificato che io sola, e assolutamente nessun altro conosce le sue forze e le sue debolezze e che, fondamentalmente, l’unica cosa che le imputo è stato il venir meno ad un patto di lealtà.

A nessuno consentirò più di inserire commenti che la riguardano, a nessuno consentirò di intervenire su cose che non conosce e utilizzare il mio blog per emettere giudizi.

Per essere ancor più chiara, ringrazio Stefy per l’affetto, L** per l’attestato di stima e Elideinviola a prescindere, ma ho cancellato i vostri commenti per validi motivi.

Preferisco che le sensazioni personali mi vengano espresse di persona, così se ne discute(@Stefy); inoltre ritengo inaccettabile che si raccontino questioni personali e dolorose di S** sostenendo che si tratti di una difesa. Di essere difesa non ne ha bisogno e, soprattutto, commentare con crudezza la sua storia a me proprio non pare una espressione di protezione(@L**).

Mi spiace di esserci arrivata con lentezza, troppa, avrei dovuto essere più pronta e veloce e mi scuso con tutti quelli che hanno pensato la stessa cosa che ho pensato io e mi scuso anche con S**, casomai avesse letto questo delirio collettivo.

Non capiterà più.

 

Annunci

1 thought on “Espliciti Chiarimenti Ulteriori”

  1. In settimana, tra le carte che un cliente ha portato in ufficio per una causa di sfratto, ho trovato un documento vecchissimo ancora nella sua busta verde pastello. Il foglio datato 1936 aveva a margine una targhetta di carta con sopra scritto “Approvato dalla Commissione di Censura”. Tutti noi colleghi abbiamo notato la singolarità della cosa e abbiamo commentato come durante il Ventennio la posta fosse controllata prima di essere recapitata al mittente. Alcuni di noi hanno considerato il fatto che in Italia, nostro malgrado, tuttora la stampa e la televisione non sono completamente libere. In una lista redatta dal quotidiano americano NY Times l’Italia è classificata come “paese semilibero” insieme, tra le altre, a Ucraina, Moldavia, Romania, Bosnia-Erzegovina. Il nostro sollievo era quello di avere ancora Internet come area di libera acquisizione di informazioni e di espressione di pensiero.
    A quanto pare non tutta la rete gode di questi inalienabili principi di libertà! Mi riferisco a questo Blog in cui i contributi dei partecipanti sono sottoposti, per esplicita ammissione di chi lo gestisce, ai tagli della censura. Mi domando ancora che cosa di censurabile avesse il mio contributo rispetto a quanto è stato sviscerato nello stesso Blog da Penelopebasta e cosa giustifichi l’eliminazione del mio post.
    Si ritiene che in quanto ex fidanzata e compagna di sesso, Penelopebasta abbia l’unico e insindacabile diritto di poter esprimere giudizi, anche piuttosto gratuiti e pesanti, sulla sua “ex”, rispetto a chi, pur non avendola conosciuta biblicamente, è legato a quest’ultima da un vero, profondo e sincero rapporto di amicizia.
    I miei giudizi, per quanto forti – me ne assumo tutta la responsabilità – non erano dissimili, quanto a possibili ripercussioni emotive sulla “ex”, da quelli tuttora pubblicati, leggibili sia da vecchie conoscenze di entrambe le protagoniste, sia da navigatori sporadici, non a conoscenza dei fatti in questione.
    Mi domando quale reazione emotiva susciti nella “ex” l’essere definita una “senza palle” oppure il venire a conoscenza che l’isolamento della coppia, durante la lunga relazione, fosse imputabile solo al suo carattere insopportabile. Tra una passeggiata a Villa Borghese e un cappio alla gola, opterei per la seconda delle opzioni, ma conoscendo l’interessata credo che lascerebbe cadere la cosa con grande dignità.
    Dunque consiglierei a quanti volessero partecipare al Blog e che volessero vedere pubblicati i propri contributi, di incensare Penelopebasta e di essere “politicamente corretti”, sempre che Penelopebasta, pur ringraziando pubblicamente e privatamente, non decida dopo 24 ore di cancellare il loro post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...